cuore di luce

L’attenzione

L’inutilità al porre eccessiva attenzione è capibile solo affrontandola direttamente senza alcuna costrizione.

Si può anche non arrivare a percepirla, ma se ciò avviene la trasformazione dell’attenzione è già in atto e convogliata verso altre forme e interessi.

Il lasciare che succeda, il lasciare che sia, è una tale forma e forza di libertà che voi non immaginate neppure la sua forza, il suo potere.

Tale forza va arricchita, va cementata e per fare questo capire l’inutilità della pressante attenzione è vitale e importante.

Ma tutto questo non basta, lo sforzo da fare successivamente è quello di applicarlo in ogni momento della vostra vita, con tutto e con tutti.

Non si può dire di sapere ma poi di non fare assolutamente niente, no, allora non è stato compreso fin nel profondo.

Quando ciò succede occorre dunque ripartire e ritornare a quel momento e da lì, passo dopo passo, farvi riavvolgere da quel sentore, da quelle emozioni, da quel turbine di presa di coscienza.

E’ così che deve essere utilizzata prima che la costante diventi naturale e prenda l’effettivo comando della situazione.

Con i vostri tempi arriverete a comprendere tutto questo, ad applicarlo e a ringraziare per tutto ciò.

Una volta saputo occorre applicarlo, sempre!

Lasciate che sia,

J.

10 febbraio 2010

I Commenti sono chiusi