cuore di luce

L’altalena della vita

Ognuno di voi allenta e tira le corde della propria vita in un’alternanza di gioie e dolori che fanno parte del vostro percorso.

E’ come un’altalena, a volte spinti più forte vi alzate sempre più, quando spinti meno, ma in ogni caso siete voi a decidere autonomamente la velocità a cui andare, siete voi stessi che vi aiutate nella spinta.

E così è la vita, voi siete il motore propulsore e l’altalena inizia il suo movimento, quando fermo, quando leggero e quando veloce, un vostro movimento fisico e l’altalena inizia a volteggiare nell’aria e nel cielo.

Fate si che questa non rallenti mai fino all’immobilizzo il suo ondeggiare, fate si che l’altalena della vita oscilli senza mai farvi perdere il controllo, non opponetevi al suo movimento, permettete che questo continui ininterrottamente.

Nel volteggiare sorridete, sentite l’aria, ammirate il paesaggio, svilupperete tutti i sensi che via via saranno sempre più coinvolti perché li attiverete inconsapevolmente nel momento stesso del lento divenire della vita.

Voi la muovete, questo è importante e siete solo voi che permettete ciò.

E’ un movimento responsabile che se capito appieno vi renderà attivi nel movimento.

L’altalena siete voi così come il movimento.

Fluite con essa attraverso l’attenzione.

Con Amore,

J.

13 marzo 2010

I Commenti sono chiusi