cuore di luce

L’attività di apertura del cuore - parte settima

Non c’è niente oltre l’amore, non esiste forza maggiore, niente ha la sua stessa potenza.

La sua luce brilla e brillerà sempre, è una forza eterna e la sua scia trasporta le anime, i corpi e le menti nei limbi delle oasi di pace, amore e serenità.

Ma questo flusso deve necessariamente essere costante, deve essere sempre alimentato, non può essere spento né tanto meno ridotto, la fiamma ha una sua costante, va avvicinata ed in questo movimento alimentata, arricchita e incrementata.

E’ proprio attraverso l’attività di apertura del cuore che tutto questo si realizza.

Non è così semplice come sembra ma nemmeno complicato.

Tutto ha un fine, tutto e tutti hanno un percorso da compiere, ognuno seguendo la sua strada, salvo le intersezioni che si creano nella vita e che portano dei messaggi che se riconosciuti si adopereranno per alimentare la Luce dell’amore e del cuore.

Negli scambi consapevoli c’è Luce, sono carichi di Luce, e soprattutto non ottenebrano la mente, anzi la rendono libera dai vincoli che questa si pone.

Nel lasciarsi andare, nel penetrare questo mistero, la mente si libera dai suoi pensieri e coglie la bellezza di ogni Luce.

Nell’attivare questa forza tutto si spalanca, tutto è visibile, tutto è chiaro.

Non programmatevi affinché ciò succeda, succede e basta, non c’è tempo né spazio, occorre solo la consapevolezza dell’apertura del cuore. E Luce sarà!

Dal mio cuore al vostro cuore vi inebrio di amore,

J.

30 aprile 2010

I Commenti sono chiusi