cuore di luce

La rete - parte prima

I collegamenti, le connessioni, i legami fra tutti gli esseri viventi e fra questi e le loro emozioni, i loro pensieri, le loro parole e le loro azioni sono innumerevoli.

E’ una specie di rete che collega e stringe ogni simile con il suo simile.

Sono dei ponti con i quali attraversate la vita, sono dunque la vita stessa.

Ma proprio come i ponti che non sono fatti per sostare ma solo per attraversare così anche voi oltrepassateli, andate oltre la rete, non soffermatevi, varcateli senza indugi.

Qualsiasi strascico che rimarrà con voi alla fine si distaccherà se non date più loro la vostra attenzione e la vostra energia.

E’ un’attività sottile, ci vuole pazienza, consapevolezza e fiducia nelle proprie e altrui capacità.

La trappola della rete proprio per la sua conformazione può bloccare ogni movimento ed ogni pensiero diverso ma la rete è anche collegamento e dunque anche possibilità di movimento, è proprio il fluire liberamente e senza attaccamenti il segreto che permette all’uomo di varcare i ponti, di andare oltre.

La rete si può trasformare, va vista non come trappola ma come mezzo di realizzazione, di fluidità, di interscambio.

Attraverso questa e senza resistenze non ci sono confini ma solo scorrevolezza.

Applicando questo si modificherà anche il vostro atteggiamento nei riguardi della vita.

Tutto scorre, tutto fluisce, tutto è interscambio, tutto è amore.

Fluite, sentite questa sensazione ed applicatela nella vita e capirete.

Con Amore,

J.

16 giugno 2010

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento