cuore di luce

La vita

Nell’apoteosi della vita la consapevolezza di sentirsi smarrito, di sentirsi non completamente soddisfatto di ciò che non è risulta invece particolarmente importante per avanzare verso il ciò che è.

I turbinii della vita offrono questa occasione, sono un potente tramite verso un percorso maggiormente consapevole e strutturato di ricerca interiore.

Qualsiasi strada, qualsiasi consapevolezza raggiunta serve al Tutto per ricompattarsi con l’uomo, serve al Tutto per ristabilire un ordine ben preciso di cui tutto e tutti ne fanno parte.

Immergere nella Luce lo smarrimento di qualsiasi tipo e intensità serve a ristabilire quell’ordine, serve al cammino, serve proprio alla vita.

L’immersione totale affranca dalle paure e riporta l’equilibrio e serenità.

E’ un regalo donato che se accettato e condiviso porta i suoi benefici frutti.

Cuore e Luce lavorano all’unisono e insieme si incontrano con un fine comune, con un Amore così puro che tutto può.

Nell’applicare queste forze tutta muta, tutto si realizza, tutto è Amore.

In piena fede,

J.

7 luglio 2010

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento