cuore di luce

Nel liberarsi dalle emozioni, dai timori e dalle paure, l’individuo si affranca e si riappropria del Sé.
Ritrova così una dimensione che gli è più affine, libera la mente e il cuore permettendo loro un nuovo coinvolgimento più attento e consapevole.
Tale liberazione è così animata e creativa che induce l’individuo a nuovi pensieri, a nuove attenzioni, a nuove aperture.
Ed è proprio in questi attimi che la consapevolezza si muove, libera dagli strati di sedimenti accumulati nel corso della vita.
Questo movimento ciclico è il percorso dell’anima, ne fa parte insieme a tutte le altre esperienze.
Nel permettere questo permettete al vostro Sé di recuperare la sua integrità e la sua conoscenza.
E’ un atto d’amore che donate a voi stessi e agli altri.
Questo movimento sarà così la spinta propulsore di ogni evento della vita, lasciando imprese tutte quelle gocce che fanno parte del bacino del sapere.
Nell’accettare che ciò accada, nel donarsi tutto questo, verrà permesso al movimento di entrare a far parte definitivamente del Sé.
Con Amore e rispetto,
J.
12 ottobre 2010

I Commenti sono chiusi