cuore di luce

La comprensione

Comprendere l’altro è l’azione più importante e difficile. Nell’attivare quella consapevolezza è necessario aprirsi, il cuore è libero e la mente non vaga.
E’ il ritrovarsi all’unisono con l’altro, è l’abbraccio di un amico vero, è il connubio di un’anima con un’altra anima, con un altro pezzo di te.
E’ l’approdo sicuro, fuori dalle tempeste della mente che fa naufragare i sentimenti e  la comprensione del Tutto.
Comprendendo noi stessi, comprendendo gli altri, comprendendo la vita stessa noi riusciamo a vivere pienamente, ad accettare e finalmente ad essere accettati.
L’unione di queste forze è così potente che quando si prova si entra in uno stato di sublime pace e armonia.
La comprensione è efficace e indispensabile anche per noi stessi, quando ci comprendiamo pienamente allora tutti i veli della mente cadono e ci accoglie la prateria del nostro essere più puro e più vero, libero da tutto e da tutti e disponibile finalmente per noi, solo per noi.
Una volta portato a termine questo, l’attenzione si rivolgerà alla comprensione degli altri, alla loro essenza, alla loro verità.
Capire gli altri passa attraverso la comprensione di se stessi, dall’elaborazione della propria vita e delle proprie azioni.
Il meccanismo messo in atto è così pronto per l’uso, spetta solo a noi applicarlo.
La comprensione di noi stessi non può essere superficiale, deve scavare dentro, deve andare negli abissi più profondi, deve scandagliare ogni anfratto e riportare alla luce la nostra verità, la nostra Essenza, noi stessi.
Quindi cercate di comprendervi a pieno e a fondo, allargherete così la vostra coscienza e potrete incominciare ad usare per voi e per gli altri questo valido strumento di vita, necessario per accogliere dentro di voi il Divino e per accettare il Divino che c’è in voi.

I Commenti sono chiusi