cuore di luce

L’Essenza dell’Uno

Ogni dolore, ogni sofferenza e ogni ostacolo sono la sostanza stessa dell’evoluzione.
Tale stadio è comunque un banco di prova, è una sorta di esame con cui l’uomo deve interagire e cercare di superare.
Per questo le emozioni di qualsiasi tipo e natura sono importanti ed essenziali per la vostra crescita spirituale.
Non sottovalutate queste prove perché così facendo non approderete a niente, offuscherete maggiormente la vostra vista e non potrete superarle.
E’ solo attraverso questa condizione che l’anima si libera di ciò che la blocca in quel preciso istante, senza questo passaggio l’anima ne rimane imprigionata e tutto resta come prima con l’aggiunta delle sofferenze patite.
Lasciatevi travolgere inizialmente dal turbine delle emozioni che in questo momento avvertite e provate, ma fate attenzione, una volta entrati dentro ponetevi nella fase della razionalizzazione che vi permette di interiorizzare queste emozioni e di superarle in quanto ne avrete conosciuto il messaggio che queste portano.
A questo punto se attuate tutti questi passaggi noterete che le emozioni non hanno più quella forza che avevano all’inizio quando si sono presentate, la mente non essendo riuscita a rafforzarle ha dovuto cedere, razionalizzandole, e questo permette all’uomo di avere una maggiore visione di ciò che è, di ciò che pensa e di ciò che fa in quel momento.
E’ un’apertura all’Uno che permette il fondersi della sua forza con quelle divine e quindi di conseguenza nasce quella simbiosi che è la madre dell’evoluzione.
Il lasciarsi andare sta proprio in questo, è un abbandono “costruttivo” e non involutivo.
E’ un cambio di rotta che dovete applicare e a cui non siete abituati, ma a cui dovrete giungere per proseguire nel percorso spirituale.
Il segreto sta nel volere bene alle emozioni, sta nell’amarle all’infinito, sta nell’accettarle per così come vi arrivano. È un atto di umiltà, ma necessario per andare oltre.
Vedetele e sentitele come vostre alleate e non come avversarie della vita. Già questo atteggiamento farà scattare qualcosa di importante e renderà fecondo il passo successivo. E conseguentemente a questo c’è l’accettazione di voi stessi e delle vostre reazioni alle emozioni stesse.
Se le accettare e vi accettate per come siete e per come reagite avrete posto le basi perché queste vengano superate.
Lasciate dunque ogni resistenza, non opponetevi a queste forze, non forzate gli eventi, abbandonatevi capendo il senso di tutto questo.
J.

I Commenti sono chiusi