cuore di luce

Le priorità assolute

Nell’analisi di ciò che volete e che poi in realtà fate è incredibilmente essenziale allargare i vostri orizzonti.
Il cuore ha un compito ben preciso, la mente altrettanto, ma ciò non significa che si devono anteporre come antagonisti, anzi è vero il contrario.
Il loro lavoro è di ricercare quella simbiosi e quella unione che permette loro, e di conseguenza anche al corpo, di applicare le regole divine e di vivere ogni azione nel migliore dei modi.
Come si raggiunge tutto questo?
Attraverso, e solo attraverso, quella complicità fra mente e cuore che è alla base delle vostre azioni.
E questo si realizza nell’essere e nell’agire sempre tenendo fede a se stessi, al Sé più profondo, a quella parte di voi che rappresenta, e che è la scintilla divina, quella parte che è Luce.
E’ già stato detto ma occorre ribadirlo, voi siete Luce, siete parte di questa, è lì dentro di voi, e ogni volta che ponete in essere un pensiero, ogni volta che agite, fatevi accompagnare dalla Luce, riuscite a scorgere se questa c’è oppure no, agite solo con la Luce, agite solo nella Luce.
Se ad ogni pensiero-azione collocherete la Luce,questa vi indicherà se il pensiero e/o l’azione sono giusti, se continuare oppure no, è così semplice, quasi elementare, eppure ancora attardate a comprenderlo e ad applicarlo.
Solo la Luce va seguita, sempre, ovunque, dovunque e con chiunque.
Buona Luce,
J.
11 gennaio 2009

I Commenti sono chiusi